Benessere a scuola

Azioni di formazione, informazione e monitoraggio

per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e al cyberbullismo

L'Istituto "Sciascia e Bufalino" si impegna per il successo di ogni studente nell'apprendimento in un ambiente premuroso, attento e sicuro, privo di discriminazioni, violenza e bullismo.

La nostra Scuola lavora per garantire a tutti gli studenti l'opportunità e il supporto per sviluppare al massimo il loro potenziale e condividere un legame personale e significativo con le persone della comunità scolastica.

Durante l'adolescenza, l’ambiente scolastico rappresenta un contesto di sviluppo privilegiato in quanto ambiente sociale prossimale in cui l’individuo trascorre buona parte della propria quotidianità ed è in grado dunque di influenzarne l’adattamento e il benessere.

Il contesto scolastico può agire, infatti, supportando l’adolescente nel suo percorso di crescita, rappresentando una fonte significativa di sostegno sociale (soprattutto rispetto alle relazioni che si instaurano con coetanei e insegnanti) e favorendo l’acquisizione di competenza, autonomia e coinvolgimento. Inoltre, un contesto accogliente e supportivo è in grado di stimolare l’indipendenza dell’individuo e la sua partecipazione ai processi decisionali. Il coinvolgimento e il legame con la scuola sta ricevendo sempre maggiore attenzione dalla letteratura internazionale. Si evidenzia, infatti, come le caratteristiche di questo contesto (in termini di struttura, composizione e clima) siano in grado di influenzare il benessere dell’adolescente, le peculiarità del gruppo dei pari che frequenta e la partecipazione alle diverse attività scolastiche. Inoltre, il senso di appartenenza alla scuola si associa a importanti elementi motivazionali, di atteggiamento e comportamentali che sono alla base non solo del successo scolastico ma anche, in senso più ampio, del benessere bio-psico-sociale dei ragazzi. In particolare, si riscontra una connessione con un maggior benessere emozionale, motivazione intrinseca, comportamenti prosociali, impegno, coinvolgimento e successo scolastico.

La scuola può dunque rappresentare un contesto positivo di crescita e di promozione del benessere, sia a livello psico-sociale che in relazione a comportamenti legati alla salute.

Istituto TECNICO

ECONOMICO e TURISMO

  • A.F.M.

  • S.I.A.

  • Turismo

Istituto PROFESSIONALE

  • Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale

  • Servizi Commerciali

  • Servizi Sanitari

      Odontotecnico Ottico

 

Referente e altre figure di supporto

La scuola ha il dovere di creare e mantenere un ambiente sano e sereno per facilitare lo studio e la crescita personale.

A seguito dell’entrata in vigore della Legge 71/2017 e dell’emanazione delle Linee di orientamento per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo (nota MIUR prot. n. 5515 del 27-10-2017) il MIUR si è impegnato nell’attuazione di un piano nazionale di formazione dei docenti referenti per il contrasto del bullismo e del cyberbullismo.  Il Progetto ELISA (formazione in E-Learning degli Insegnanti sulle Strategie Antibullismo) nasce grazie a una collaborazione tra il MIUR – Direzione generale per lo studente e il Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia dell’Università di Firenze.

 

Docente Referente per la prevenzione e contrasto dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo è la Prof.ssa Elena Bettini che ha svolto la formazione specifica presso il Liceo Linguistico "Ninni Cassarà" di Palermo - Scuola Polo Regionale per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo  - proseguita sulla piattaforma online E.L.I.S.A. 

 

La Legge 71/2017

Con l’emanazione delle “Linee di orientamento per azioni di prevenzione e di contrasto al bullismo e al cyberbullismo”, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha voluto dare un segnale forte di ripresa delle attività di prevenzione del fenomeno del Bullismo e, più in generale, di ogni forma di violenza.

LEGGE 29 maggio 2017, n. 71

"Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo"

 (17G00085) (GU n.127 del 3-6-2017)

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/06/3/17G00085/sg

Questionari e statistiche

Questa pagina è riservata alla rilevazione statistica di dati utili a rilevare la conoscenza dei fenomeni di bullismo o di cyberbullismo da parte di Docenti, Studenti e Genitori, 

Questionario Studenti

Questionario Genitori

 
 

© 2023 By Remi Foster. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now